Vino rosso e Pesce/Red wine and Fish

vino rosso e pesce2

Vino rosso e ricetta di pesce, abbinamento possibile e anche di grande soddisfazione. Per poter arrivare ad un accostamento cibo/vino ottimale occorre considerare la raffinatezza e la delicatezza del piatto oppure la sua rusticità. Per crostacei, molluschi, frutti di mare e pesce dalle carni delicate è consigliabile vini bianchi, secchi e freschi, vini spumanti, tutti queste tipologie di vino non rischiano di coprire le nuance del pesce. Per quanto riguarda le modalità di cottura i pesci cotti in sughi di pomodoro molto saporiti, consentono vini rossi giovani e magari serviti freschi, 12-14°, come zuppe di pesce, una fra tutte il Caciucco toscano che si può accompagnare un Chianti delle Colline Pisane, dal colore rosso rubino vivace tendente al granato con l’invecchiamento, al naso è intenso con sentori floreali di mammola e una grande finezza nella fase di invecchiamento, al gusto è armonico, sapido, leggermente tannico, o ad un Montecarlo Rosso con il caratteristico rosso rubino intenso al calice, all’olfatto si ritrovano richiami di frutta a polpa rossa, e sottili note di speziature varietali. Il palato è tannico, equilibrato e di buon corpo. Gli stessi vini si abbinano molto bene anche ad altri piatti dai sapori decisi come le triglie alla livornese e i moscardini in umido.Passando alla Valle d’Aostauno dei piatti tipici della cucina locale sono le trotelle al vino rosso che richiamano immediatamente un abbinamento all’Enfer D’Arvier usato anche in cottura. Lo stesso discorso vale in Piemonte per le trote al Barbera e nel Modenese per le trote al Lambrusco. Il piatto caratteristico piemontese della Bagna Cauda, salsa a base di aglio e acciughe, viene abbinato “obbligatoriamente” al Dolcetto. Il vino per abbinarsi al pesce deve avere delle caratteristiche ben precise: deve essere giovane e fresco. Un vino rosso giovane è un vino da bersi all’inizio del primo anno successivo alla vendemmia, il colore può variare dal rosso porpora al rubino, il suo profumo ricorda fiori come rosa e viola e frutti come fragola e lampone. Ha generalmente una bassa gradazione, sotto gli 11,5° e gusto secco. Va servito a una temperatura che va dai 14° ai 16° gradi e alcune volte addirittura servito a temperatura di frigorifero. I vini più adatti ad essere serviti freschi e abbinati a piatti di pesce sono il Bardolino veneto, il Marzemino trentino, il Grignolino del Monferrato, la Barbera, la Bonarda, la Croatina dell’Oltrepò Pavese, il Gutturnio dei Colli Piacentini, il Pedirosso campano, il Rossese di Dolceacqua, il Lacrima di Morro d’Alba e la Freisa.

Red wine and fish recipe, possible pairing and also of great satisfaction. In order to arrive at an optimal food/wine combination, it is necessary to consider the refinement and delicacy of the dish or its rusticity. For crustaceans, molluscs, seafood and fish with delicate meats we recommend white wines, dry and fresh, sparkling wines, all these types of wine do not risk covering the nuances of the fish. As far as cooking methods are concerned, fish cooked in very tasty tomato sauces allow young red wines to be served fresh, 12-14°, as fish soups, one of which is Tuscan Caciucco, which can be served with a Chianti delle Colline Pisane, with a lively ruby red colour tending towards garnet with ageing, The nose is intense with floral hints of violet and a great finesse in the aging phase, the taste is harmonious, savory, slightly tannic, or a Montecarlo Rosso with the characteristic intense ruby red at the glass, the nose is reminiscent of red pulp fruit, and subtle notes of varietal spices. The palate is tannic, balanced and full-bodied. The same wines also go very well with other dishes with strong flavors such as mullet Leghorn and stewed mussels. Moving to the Aosta Valley of the typical dishes of local cuisine are the trout with red wine that immediately recall a combination with Enfer D’Arvier also used in cooking. The same applies in Piedmont for trout with Barbera and in Modena for trout with Lambrusco. The characteristic Piedmontese dish of Bagna Cauda, a sauce made with garlic and anchovies, is “obligatorily” combined with Dolcetto. In order to pair with fish, the wine must have specific characteristics: it must be young and fresh. A young red wine is a wine to be drunk at the beginning of the first year after the harvest, the color can vary from purple red to ruby, its aroma reminiscent of flowers such as rose and violet and fruits such as strawberry and raspberry. It generally has a low alcohol content, below 11.5% and a dry taste. It should be served at a temperature ranging from 14 ° to 16 ° C and sometimes even served at refrigerator temperature. The most suitable wines to be served fresh and paired with fish dishes are Bardolino veneto, Marzemino trentino, Grignolino del Monferrato, Barbera, Bonarda, Croatina dell’Oltrepò Pavese, Gutturnio dei Colli Piacentini, Pedirosso campano, Rossese di Dolceacqua, Lacrima di Morro d’Alba and Freisa.

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s